Test molecolare – Dott.ssa Chiara Azzari – Meyer Firenze

Durante le mie ricerche sulla meningite mi sono imbattuto in un articolo che riguardava un test molecolare , messo a punto dal gruppo di ricerca della Dott.ssa Azzari del Meyer di Firenze , per la rapida identificazione del batterio causa dell’infezione batterica grave/sepsi/meningite nel paziente.

Mi è sembrato subito molto interessante e , per capire meglio di cosa si trattasse, ho scritto direttamente alla Dottoressa chiedendole di chiarirmi le idee.

Mi ha risposto che quello che cercano di fare all’ospedale pediatrico Meyer è di arrivare alla diagnosi nel più breve tempo possibile. Il loro test cerca il DNA del batterio nel campione biologico invece di individuare il batterio cresciuto su una piastra (cultura batterica). Il test è molto veloce, fornisce l’esito in massimo un’ora contro gli almeno 2/3 gg della coltura batterica (alle volte passa anche una settimana).

Ha aggiunto che è anche un esame molto sensibile a differenza del metodo colturale standard, usato ancora in tantissimi ospedali, in cui  si perdono circa i 2/3 dei casi : significa che riescono a vedere se il paziente ha sepsi o meningite ma non capiscono da quale agente sia stata causata.

Questo metodo ha ricevuto molti apprezzamenti soprattutto da organismi internazionali, come il famosissimo punto di riferimento in questo campo che è il Center for Disease Control di Atlanta , molto meno in Italia.

A breve scriverò una lettera al direttore dell’Ospedale di Ravenna per sapere se utilizzano già questo test, penso proprio di no, e nel caso non lo utilizzino chiederò di mettersi in contatto col Meyer per studiarlo, valutarlo e adottarlo anche nella nostra città : questo test non servirebbe solo ai bambini ma a pazienti di tutte le età.  Se fosse necessario potrei organizzare una raccolta firme per far si che venga adottato.

Un’altro progetto che vorrei realizzare, ma qui avrò bisogno del vostro aiuto, è una raccolta fondi per il gruppo di ricerca della Dott.ssa Azzari , in riferimento alle ricerche sulle infezioni batteriche gravi/sepsi/meningiti.

Vi terrò sempre aggiornati su questo : solo la medicina e i veri medici possono aiutare a combattere queste terribili infezioni, nessun altro.

Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente  la Dott.ssa Azzari per la squisita disponibilità dimostrata nei miei confronti unita a grande umiltà e gentilezza : doti sempre più rare.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento